Riciclo in Musica è

un laboratorio dove scoprire gli strumenti musicali e il loro suono, i materiali, le forme e la relazione con il timbro che producono. Il percorso didattico pone al centro dell'indagine l'immaginazione, l'elaborazione grafica e la creazione di strumenti musicali con materiali di riciclo che possano essere suonati, utilizzando la tecnica improvvisativa.

Progetto finalizzato alla sensibilizzazione sulle tematiche del riuso e del riciclaggio dei materiali, alla conoscenza diretta degli strumenti musicali e allo sviluppo delle capacità manuali.

Obiettivi

• Stimolare la creatività

• Attivare competenze manuali e tecnico-operative

• conoscere gli strumenti musicali

• Fare musica insieme 

Materiali

Si cercherà di costruire strumenti con la più grande varietà di timbri possibile, col giusto equilibrio tra percussioni, flauti (dolci, tappati, traversi), trombe e strumenti a corda.

È di fondamentale importanza che gli studenti che parteciperanno al laboratorio siano il più possibile coinvolti nella raccolta dei materiali che vengono successivamente usati in fase di costruzione.

 

 

Mostra didattica

Contemporaneamente al laboratorio è possibile organizzare la Mostra degli Strumenti costruiti con materiali di riciclo. La mostra è un percorso didattico – sensoriale per provare strumenti da noi costruiti, con autenticità e originalità; strumenti più elaborati e con diverse sonorità. Strumenti a percussione, a corde, a strofinamento, a fiato.  

 

Conclusioni

Gli strumenti che verranno costruiti sono, nella gran parte dei casi, strumenti veri e propri, e sono quindi fatti per essere utilizzati realmente nella produzione di musica. Il fine è quello di utilizzare tutto il lavoro di strumenti auto prodotti all’interno del LABORATORIO IMPROBABILE cosi da dare un riscontro pratico e vincente non che stimolante per tutti gli allievi sia nel fare musica con un occhio non canonico ma creativo e nel rispetto dell’ambiente per una crescita educativa consapevole